tbd

SALA PELLEGRINO RICCARDI: UNO SPAZIO DI MEMORIA NEL SUO PAESE NATALE

Iniziativa del progetto
Anno Iniziativa
A chi è rivolta l’iniziativa
scuola secondaria di primo grado (11-13 anni)
altro
Denominazione della Struttura
Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore Carlo Emilio Gadda - Parma
Numero di partecipanti
13
Città
Fornovo di Taro, Parma
Indirizzo
Via Nazionale, 6
Rapporto con i curricoli scolastici
in continuità
Referente
ragresti@iissgadda.it
mmercuri@iissgada.it
mrabaglia@iissgadda.it
d.conti@comune.langhirano.pr.it
f.dimartino@comune.langhirano.pr.it
Direzione educativa trasversale
E-mail
pris00800p@istruzione.it, ragresti@iissgadda.it, mmercuri@iissgada.it, mrabaglia@iissgadda.it
Partenariati
- Archivio storico del Comune di Langhirano
- Istituto Comprensivo di Langhirano
- Centro culturale Emma Agnetti Bizzi
Anno
2016/2017
Obiettivi del progetto

1) cogliere l’importanza dell’orientamento al risultato, del lavoro per obiettivi e della necessità di assumere responsabilità personali;
2) essere consapevole del valore sociale della propria attività, partecipando attivamente alla vita civile e culturale a livello comunitario;
3) saper interpretare il proprio autonomo ruolo nel lavoro di gruppo;
4) sviluppare la capacità organizzativa, il rispetto delle consegne e dei tempi previsti;
5) sviluppare competenze digitali professionalizzanti;
6) sviluppare spirito di iniziativa e imprenditorialità;
7) individuare collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali, internazionali sia per una prospettiva interculturale multiculturale, sia ai fini della mobilità di studio e lavoro;
8) riconoscere le relazioni fra fenomeni storici, sociali, istituzionali, culturali e la loro dimensione locale;
9) sviluppare una coscienza civile e un sistema di valori e comportamenti personali responsabili e coerenti con i principi della Costituzione.

Durata dell’attività
annuale
Spazio dell’attività
sale del museo/archivio
aula didattica nel museo/archivio
istituti di cultura (biblioteche, centri documentazione etc.)
Descrivere in breve le conoscenze di base
Ricerche d’archivio, analisi di documenti e studi storiografici sulla vita di Pellegrino Riccardi, analisi e studio del periodo storico di riferimento.
Descrivere in breve l'approfondimento
Rielaborazione e produzione di elaborati scritti che illustrano la vita e l’importanza dell’operato di Pellegrino Riccardi; progettazione e realizzazione di materiale espositivo.
Descrivere in breve la rielaborazione
Traduzione di alcuni testi in lingua inglese, creazione di una versione digitale della ricerca tramite un e-book, coordinamento con il tema del progetto annuale “I giovani ricordano la Shoah”.
Allestimento all'interno della sala comunale di una linea del tempo tramite la quale si possa ripercorrere nella parte superiore la vita di Pellegrino Riccardi e nella parte inferiore la contestualizzazione storica del periodo pre-bellico e bellico (indicativamente dal ventennio fascista fino alla fine della II guerra mondiale). Attraverso il continuo confronto fra le due linee del tempo, è quindi possibile contestualizzare storicamente l’operato di Pellegrino scoprendo l’importanza e l’attualità della sua figura, in una prospettiva di tolleranza e fratellanza fra i popoli. Sono inoltre stati allestiti altri pannelli che riproducono documenti, lettere, fonti a corollario della linea del tempo.
Breve descrizione del progetto
Il progetto si propone di valorizzare la figura di Pellegrino Riccardi, giudice originario di Langhirano, riconosciuto Giusto fra le Nazioni dall’Istituto Yad Vascem di Gerusalemme nel 1988. Dopo l’emanazione delle leggi razziali nel 1938, infatti, egli contribuì a salvare diversi perseguitati Ebrei. Attraverso ricerche archivistiche, analisi di documenti e studi storiografici, si intende allestire nel Palazzo comunale una sala didattico-divulgativa rivolta sia agli studenti delle scuole che al pubblico per restituire alla memoria collettiva l’importanza di questa figura del territorio e del suo messaggio di responsabilità personale e di fraternità.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
Documentazione tramite ricerche d’archivio, analisi di documenti e studi storiografici sulla vita di Pellegrino Riccardi, analisi e studio del periodo storico di riferimento.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
Rielaborazione e produzione di elaborati scritti che illustrano la vita e l’importanza dell’operato di Pellegrino Riccardi; progettazione e realizzazione di materiale espositivo; traduzione di alcuni testi in lingua inglese; creazione di una versione digitale della ricerca tramite un e-book; coordinamento con il tema del progetto annuale “I giovani ricordano la Shoah”.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
Sono stati realizzati 15 pannelli storico divulgativi posti sulle pareti interne della sala individuata dal Comune di Langhirano, 1 pannello posto sulla facciata esterna dell’edificio in cui si trova la sala; le bozze che man mano gli alunni hanno prodotto sono state fonte di discussione e di rielaborazione fino al raggiungimento della loro versione definitiva. E’ stato realizzato inoltre un e-book che raccoglie in formato multimediale i materiali contenuti nella sala in modo che siano fruibili anche on-line e su dispositivi tablet e e-reader.

Attività svolte dai referenti del progetto (insegnanti e/o educatori museali/culturali)
Il giorno 27 gennaio 2017, in occasione della Giornata della Memoria, è stato organizzato un evento di presentazione del progetto alla cittadinanza e agli studenti delle classi dell’Istituto comprensivo Fermi - Ferrari di Langhirano.
Sono stati esposti i pannelli elaborati dagli alunni del Gadda coinvolti e gli stessi hanno organizzato inoltre una presentazione della figura di Riccardi tramite una lettura a più voci di un testo scritto da loro, scaturito dallo studio delle fonti.
Infine, in occasione della ricorrenza del 25 aprile, gli alunni del Gadda, insieme a Comune e ANPI, sezione di Langhirano, hanno organizzato la “Passeggiata della memoria” per le classi V^ dell’Istituto di Istruzione primaria Bruno Ferrari di Langhirano. I ragazzi del Gadda hanno accompagnato i bambini in una passeggiata alla scoperta dei monumenti storici di Langhirano relativi agli eventi bellici del ‘900. Come tappa conclusiva del percorso è stata scelta la Sala Riccardi, come testimonianza di valore civile e senso di fratellanza nel panorama buio della Seconda guerra mondiale.
Risultati del progetto
<p>1) coinvolgimento nello studio della storia recente e di conseguenza favorire lo sviluppo di una coscienza civile e di un sistema di valori e comportamenti coerenti con i principi della Costituzione, nonché la consapevolezza del valore della partecipazione attiva alla vita civile e culturale del proprio territorio;<br />
2) utilizzo di software per la grafica e per la post-produzione e l’editing di immagini e video;<br />
3) sperimentazione del team working in una situazione altamente professionalizzante, dove il ruolo di ognuno è fondamentale per la buona riuscita del lavoro finale.<br />
Inoltre, alcuni alunni si sono distinti particolarmente per il coinvolgimento e l’impegno profuso in questa attività, pertanto presenteranno il progetto come tesina all’Esame di Stato.</p>
Indica quali sono le modalità che hanno garantito la fruizione del patrimonio
La classe è stata organizzata come una piccola redazione con reparti specifici e con capo redattori responsabili dei tempi e dei prodotti finali. È stato quindi privilegiato l’apprendimento attivo e per scoperta, il cooperative learning e l’apprendimento situato. In particolare: redazione storica (organizzazione di attività di ricerca e lettura diretta e confronto delle fonti e dei documenti reperiti; tramite cooperative learning sono state poi rielaborate le informazioni e scritti i testi per la linea del tempo); redazione grafica (rielaborazione grafica dei contenuti); redazione foto e immagini (ricerca, scelta, post-produzione e editing delle immagini); redazione video (realizzazione del video di documentazione delle attività svolte).
Continuità del progetto negli anni
Si valuterà se reiterare l'esperienza a fronte di approfondimenti e collaborazioni con il territorio che sono in corso di individuazione e verifica.
Materiali prodotti
audiovisivi - video
audiovisivi - fotografie
multimediali - ebook
cartacei - documentazioni
cittadinanza
Autore scheda
Posillipo ivano
Stato della scheda
Bozza
VAM
Off