tbd

SUONI DI QUARTIERE, MUSICA DEL MONDO

Iniziativa del progetto
Anno Iniziativa
A chi è rivolta l’iniziativa
scuola secondaria di primo grado (11-13 anni)
Denominazione della Struttura
Istituto comprensivo Leonardo Da Vinci - Reggio Emilia
Numero di partecipanti
80
Città
Reggio Emilia
Indirizzo
V.le Monte San Michele, 12
Rapporto con i curricoli scolastici
in continuità
Referente
dina.bartoli@gmail.com
luca.melegari@comune.re.it
ensemble.icarus@gmail.com
Direzione educativa trasversale
Partenariati
- Biblioteca Comunale Ospizio “Antonio Panizzi”, Reggio Emilia
- Gruppo musicale “Icarus Ensemble”, Reggio Emilia
Anno
2017/2018
Obiettivi del progetto

1) imparare a costruire un ambiente virtuale nel quale inserire ascolti e letture dedicati ai vari musicisti operanti nel territorio reggiano, comprendendo ogni genere musicale senza distinzione di ispirazione o provenienza culturale. 

2) sviluppare e rafforzare negli studenti competenze digitali ed espressive nei linguaggi musicali, fotografici e multimediali; 

3) contribuire alla crescita civile, culturale degli studenti creando un percorso di conoscenza e coinvolgimento del quartiere Stazione/Ospizio nella sua ricchezza culturale e multietnica;

4) fruire della produzione musicale locale rafforzando i legami tra culture diverse e garantendo una continua implementazione dei data digitali con le nuove produzioni musicali giovanili;

5) fungere da supporto per tutti coloro che possono essere interessati ad approfondire la rete di connessioni culturali e storiche; 

6) testimoniare le nuove realtà musicali che nascono quotidianamente non solo nel quartiere Ospizio/Stazione ma su tutto il territorio reggiano.

Durata dell’attività
annuale
Spazio dell’attività
laboratorio scolastico (classe, atelier)
altro
Conoscenze di base
Descrivere in breve le conoscenze di base
Ascolto e valutazione dei musicisti che producono musica a Reggio Emilia.
Descrivere in breve l'approfondimento
Incontro con gli artisti a scuola o nei loro studi e riprese video da parte degli studenti con sonorizzazioni da loro stessi create dopo aver appreso tecniche di ripresa e sonorizzazione digitale.
Descrivere in breve la rielaborazione
Produzione di video, interviste, videoclip. Le sonorizzazioni sono state costruite e sincronizzate con le immagini a partire da produzioni musicali degli artisti fino ad ottenere composizioni originali create dai ragazzi con l’utilizzo di software musicali specifici. Creazione e implementazione di un ambiente virtuale per l’ascolto e la visione degli album degli artisti: l’Archivio on-line dei musicisti reggiani. Creazione presso la Biblioteca Ospizio, di una postazione PC espressamente dedicata con la raccolta degli album degli artisti ma in una versione più semplificata.
Breve descrizione del progetto
Il progetto è finalizzato alla pubblicizzazione, fruizione e arricchimento delle raccolte della Biblioteca Ospizio dedicate alla produzione musicale del territorio reggiano, con particolare attenzione alla realtà giovanile del quartiere Stazione/Ospizio nella sua ricchezza interculturale. L’archivio digitale che conterrà la musica reggiana si propone di affiancare le raccolte di storia locale della Sezione di Conservazione della Biblioteca Panizzi, presentando una forma espressiva di grande impatto sociale e culturale ma fino ad ora non considerata centrale nel progetto di conservazione della cultura reggiana.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
Durante la prima parte dell’anno scolastico sono stati valutati i musicisti che producono musica a Reggio Emilia.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
In seguito i ragazzi hanno incontrato gli artisti, a scuola o nei loro studi, li hanno ripresi in video con sonorizzazioni da loro stessi create dopo aver appreso tecniche di ripresa e sonorizzazione digitale.Un esperto informatico li ha guidati nella creazione di un ambiente virtuale da cui si accede all’ascolto e alla visione degli album degli artisti: l’Archivio on-line dei musicisti reggiani. Tale archivio renderà liberamente fruibile le composizioni musicali, le pubblicazioni editoriali e i video prodotti dagli autori reggiani.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
Una performance a fine anno scolastico ha visto impegnati i ragazzi che hanno partecipato al progetto insieme agli artisti coinvolti negli spazi di Icarus Ensemble.
All'evento pubblico hanno partecipato circa 150 persone che hanno assistito alla proiezione dei video prodotti dai ragazzi. All’incontro erano presenti anche alcuni dei musicisti coinvolti nel progetto. In un momento successivo la televisione locale ha intervistato una rappresentanza di ragazzi e insegnanti in merito alle attività realizzate.





Risultati del progetto
<p>1) Gli studenti sono venuti a contatto con diverse realità musicali a loro sconosciute;</p>

<p>2) Gli studenti hanno incontrato di persona musicisti in attività avvicinando in questo modo generi anche al di fuori della più ampia distribuzione commerciale;&nbsp;</p>

<p>3) Gli studenti hanno potuto praticare la composizione di immagini e suoni diventando in prima persona artefici di video musicali;</p>

<p>4) La costituzione di gruppi eterogenei ha consentito la valorizzazione delle diverse abilità e migliorato la socializzazione delle individualità. L’evento finale ha ottenuto un coinvolgimento di pubblico anche esterno alla realtà scolastica.&nbsp;</p>
Indica quali sono le modalità che hanno garantito la fruizione del patrimonio
Didattica laboratoriale,peer tutoring, lezioni-concerto, flipped classroom, interviste strutturate.
Materiali prodotti
audiovisivi - video
audiovisivi - fotografie
audiovisivi - audio
multimediali - ipertesti
altro
ambiente virtuale
archivio online dei musicisti reggiani