tbd

Cronache dal passato: la primavera di Praga raccontata alla radio

Iniziativa del progetto
Tipologia del progetto
Anno Iniziativa
A chi è rivolta l’iniziativa
scuola secondaria secondo grado (14-18 anni)
Denominazione della Struttura
Istituto d’Istruzione Superiore Aldini Valeriani Sirani di Bologna
Numero di partecipanti
60
Tipologia di Intervento
Città
Bologna
Indirizzo
Via Sario Bassanelli, 9/11
Direzione educativa trasversale
E-mail
bois01900x@istruzione.it
Partenariati
Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Liceo Ginnasio Statale “Luigi Galvani” di Bologna
Anno
2018-2019
Obiettivi del progetto

1)  Interpretare criticamente le relazioni tra eventi storici, resoconti giornalistici e narrazioni letterari

2) Agevolare e consolidare negli studenti competenze trasversali e formative

3)  Costruire un prodotto comunicativo adeguato a diffondere la conoscenza di un fenomeno storico importante

4) Creare rete e sinergia fra studenti di istituti differenti per vocazione professionale e indirizzo

Durata dell’attività
annuale
Spazio dell’attività
laboratorio scolastico (classe, atelier)
Descrivere in breve le conoscenze di base
Incontri di formazione e introduzione storica indirizzati ai partecipanti sulla Primavera di Praga e sulle fonti e la narrativa.
Descrivere in breve l'approfondimento
Workshop dedicato all'analisi della documentazione storica, raccolta di testimonianze orali, lavori di gruppo sulla raccolta di articoli inerenti i temi progettuali e realizzazione di videointerviste.
Descrivere in breve la rielaborazione
Produzione della trasmissione radiofonica “Jan, Primavera di Fuochi e di Libertà” sulla Primavera di Praga e restituzione con visione e commento delle modalità di realizzazione del progetto.
Breve descrizione del progetto
Con questo progetto la Fondazione Gramsci si propone di realizzare un laboratorio didattico a più voci sul '68 Praghese. Infatti, prendendo spunto da un evento cruciale della recente storia europea, il progetto mira a sensibilizzare gli studenti sui giacimenti informativi presenti in biblioteca, coinvolgendoli in un processo di raccolta, elaborazione e analisi di fonti poco praticate, in particolare giornalistiche (quotidiani, rotocalchi, telegiornali...) e letterarie (romanzi, autobiografie…). Allo stesso tempo si doteranno gli studenti delle competenze per realizzare un programma radiofonico di divulgazione storica realizzato in post produzione.
Gli studenti saranno incoraggiati ad interpretare criticamente le relazioni tra eventi storici, resoconti giornalistici e narrazioni letterarie; alternando la cronaca dei fatti alla drammatizzazione delle scritture narrative realizzeranno delle radiocronache per raccontare le principali vicende della Primavera di Praga.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
due incontri di formazione e introduzione storica indirizzati a tutti i partecipanti per un totale di quattro ore:
1) la Primavera di Praga: background, cause, effetti, significati;
2) le fonti e la narrativa: memoria storica e romanzo, approfondimento metodologico.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
- un workshop dedicato all’analisi della documentazione storica, in particolare all’uso dei periodici come fonti, e alla raccolta di testimonianze orali;
- lavoro di gruppo sulla raccolta di articoli di riviste inerenti i temi progettuali e il contesto storico in cui si collocano;
- realizzazione di cinque videointerviste.
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo)
- Le studentesse del Liceo “Galvani” hanno prodotto e presentato 5 puntate sull’argomento “1968 – Primavera di Praga” intitolate “Jan, Primavera di Fuochi e di Libertà”.
- gli studenti dell’IIS “Aldini Valeriani” hanno fornito supporto tecnico ed informatico nonché co-prodotto le puntate all’interno dello “StudioA16” di “LookUpRadio, La Radio degli Studenti” lavorando all'editing delle puntate radiofoniche per confezionare i podcast.
- una sesta puntata è stata portata a termine per far emergere dall’intervista “di restituzione” dei protagonisti la qualità del lavoro portato a termine.
Risultati del progetto
1) Gli studenti hanno realizzato in autonomia un prodotto comunicativo efficace che ha richiesto approfondimento contenutistico, confronto delle informazioni e delle conoscenze acquisite con la necessità di poterle mettere in onda in forma adeguata ad un ascolto specificatamente diretto ad adolescenti loro coetanei, lo sviluppo di competenze relazionali, comunicative e tecniche. 2) Gli studenti sono entrati in relazione e hanno saputo portare a termine il progetto confidando nelle reciproche potenzialità, responsabilità e nelle rispettive mansioni, accrescendo il proprio bagaglio culturale, le proprie competenze e sviluppando nuove capacità nel campo emotivo-relazionale.

Indica quali sono le modalità che hanno garantito la fruizione del patrimonio
Le puntate realizzate sono state messe in onda all’interno del palinsesto di “LookUpRadio, la Radio degli Studenti”. È stata portata a termine una “campagna di promozione” sui social media attraverso AudioPost e condivisioni tra piattaforme differenti ed interrelate. Tutto il progetto è a disposizione degli interessati presso le sedi di “Fondazione A. Gramsci – Emilia Romagna” e “IIS ALDINI VALERIANI”, e sui rispettivi siti web.
Continuità del progetto negli anni
La continuità è auspicabile poiché il lavoro è stato pregevole per gli esiti e le potenzialità culturali; la collaborazione è stata positiva e arricchente per tutti gli istituti coinvolti e l'obiettivo è di rafforzarla nel futuro.
Materiali prodotti
audiovisivi - video
audiovisivi - audio
per IIS ALDINI VALERIANI: un gruppo di studenti del terzo anno del corso di informatica (3Din) che fanno parte dello staff di “LookUpRadio, La Radio degli Studenti”; per Liceo Classico “Luigi Galvani” studenti provenienti dalle classi 3 A , 5 G, 5 D
Autore scheda
Marco Alberto Cozzi
workshop
Video
Stato della scheda
Bozza
VAM
Off