Iniziativa del progetto
Tipologia del progetto
Anno Iniziativa
A chi è rivolta l’iniziativa
scuola secondaria secondo grado (14-18 anni)
Denominazione della Struttura
Liceo Classico Statale G.B.Morgagni
Città
Forlì
Indirizzo
Viale Roma, 1/3
E-mail
fopc04000v@istruzione.it
Partenariati
Biblioteca Aurelio Saffi del Comune di Forlì
Enrico Fabbri (azienda erboristica)
Pinacoteca e Musei di Forlì
L’ortica – Centro culturale Forlì
Anno
2019/2020
Obiettivi del progetto

1) Realizzare un libro digitale che racconti il percorso evolutivo degli studi sulla botanica dal Rinascimento all’oggi;
2) approfondire come si scontra/incontra la filosofia della natura del passato con la scienza e le alchimie non solo botaniche ma anche di parole dei tempi moderni.

Durata dell’attività
annuale
Spazio dell’attività
laboratorio scolastico (classe, atelier)
Breve descrizione del progetto
Realizzare un libro digitale che racconti il percorso evolutivo degli studi sulla botanica dal Rinascimento all’oggi. I tempi moderni sono influenzati fortemente dal largo utilizzo delle cure naturali mettendo in opera ricette e pozioni sempre più all’avanguardia testate scientificamente. Questa realtà viene messa a confronto con gli straordinari ricettari di Caterina Sforza del XV secolo al fine di fare conoscere la sua figura come filosofa della natura e con la “Plantarum collectio” di padre Cesare Maioli (1746-1823) che coglie l’inesauribile ricchezza di flora e fauna nei suoi disegni che hanno l’accuratezza del documento scientifico e la serena bellezza dell’opera d’arte. Partendo dal testo rinascimentale di Caterina Sforza, “Experimenti de la ex.ma S.ra Catertina da Furlj” (scoperto e pubblicato nella seconda metà dell’800), e attraverso gli studi della prestigiosa collezione di padre Cesare Maioli gli studenti approfondiranno come si scontra/incontra la filosofia della natura del passato con la scienza e le alchimie non solo botaniche ma anche di parole dei tempi moderni.
Autore scheda
Marco Alberto Cozzi