Corpo umano in cera

Corpo umano in cera

Museo di Palazzo Poggi
Descrizione: 

Nel museo di Palazzo Poggi a Bologna è presente una collezione riguardante l'anatomia, con modelli in cera realizzati da famosi ceroplasti; uno di questi è Ercole Lelli (Bologna, 1702-1766). I suoi modelli furono commissionati da papa Benedetto XIV. Vennero prodotte otto statue: sei raffiguranti gli strati dei muscoli, due nudi che rappresentano Adamo ed Eva e due scheletri, rispettivamente di uomo e di donna per evidenziare le differenze e le analogie tra i due sessi. All'interno di ogni statua è presente un vero scheletro, insieme a dei fili di ferro che servono per conferire posizioni non troppo rigide ai modelli.  

Altre due importanti  figure di ceroplasti furono i coniugi Giovanni Manzolini (Bologna, 1700-1755) e Anna Morandi (Bologna, 1714-1774) che produssero i modelli degli organi dei cinque sensi, anch'essi esposti a Palazzo Poggi. In particolare Anna Morandi, conosciuta in tutta Europa, nel 1760 circa divenne modellatrice in cera presso la cattedra di anatomia dell'Università di Bologna.

Nel museo è anche conservata la Venerina, un modello anatomico in cera d'api di Clemente Susini (Firenze, 1754-1814) che raffigura una ragazza di quindici anni. Questo modello era principalmente utilizzato dagli studenti per esercitazioni. Si poteva infatti aprire e rimuovere gli organi al suo interno, ma a seguito di un restauro, questa operazione oggi non è più possibile. Nonostante sia un modello di studio, la Venerina presenta ornamenti e assume una posizione rilassata e, per questo motivo, è considerata una vera e propria opera d'arte. 

Bibliografia: 

M. Focaccia, Anna Morandi Manzolini: una donna fra arte e scienza, Olschki, Firenze 2008.

W. Tega, Guida del museo Palazzo Poggi. Scienza e arte, Compositori, 2010.

Sitografia: 

https://sma.unibo.it/it/agenda/cere-anatomiche-e-dissezioni

Quando arte e scienza si fondono: le cere anatomiche, http://www.saperescienza.it/rubriche/scienza-e-beni-culturali/quando-art...

La "Venerina di Palazzo Poggi" torna a casa dopo il restauro eseguito dall’Opificio delle pietre dure di Firenzehttps://magazine.unibo.it/archivio/2011/01/26/la_venerina_torna_a_casa 

 

Autore/i: 
Laura Colliva, Chiara Caccavo (Liceo Classico Cevolani, Cento)