CORPO UMANO IN CERA

CORPO UMANO IN CERA

Descrizione: 

Nel museo di Palazzo Poggi a Bologna è presente una collezione riguardante l'anatomia, con modelli in cera realizzati da vari ceroplasti; uno di questi è Ercole Lelli. I suoi modelli furono commissionati da papa Benedetto XIV, furono prodotte otto statue: sei raffiguranti gli strati dei muscoli, due nudi che rappresentano Adamo ed Eva e due scheletri, di uomo e di donna per evidenziare le differenze e le analogie tra i due sessi. All'interno di ogni statua è presente un vero scheletro, insieme a dei fili di ferro che servono per dare posizioni non rigide ai modelli.  

Altre due figure importanti furono i coniugi Manzolini, Giovanni ed Anna, due ceroplasti che produssero i modelli degli organi dei cinque sensi che troviamo a Palazzo Poggi. Tra i due, sebbene cominciò a lavorare più tardi con la cera, Anna imitando il marito divenne più brava e anche più famosa. Era conosciuta in tutta Europa e nel 1760 circa ottenne la cattedra di anatomia.

Nel museo è anche conservata la Venerina, un modello anatomico in cera d'api di Clemente Susini che raffigura una ragazza di quindici anni, Era principalmente utilizzato dagli studenti per esercitazioni perchè si poteva aprire e aveva gli organi removibili. Questa operazione oggi non è più possibile in seguito ad un restauro. Nonostante sia un modello di studio, la Venerina presenta ornamenti e assume una posizione rilassata ed è così considerata una vera e propria opera d'arte. 

Bibliografia: 

Guida del museo Palazzo Poggi 

Sitografia: 

Wikipedia

Autore/i: 
Laura Colliva, Chiara Caccavo.